SALA LEVI

I MATERIALI POLIMERICI: DAL PETROLIO ALLE FONTI RINNOVABILI

SALA LEVI 09:30-10.15

L’epoca attuale è stata da alcuni definita The Plastic Era. Negli ultimi 50 anni il ruolo e l'importanza dei materiali polimerici, nella nostra economia, è cresciuto costantemente, raggiungendo una produzione di circa 350 milioni di tonnellate l’anno. Esistono valide alternative? (Modera G. Casavecchia)

Marco Sangermano

IL DIRITTO ALLA TRANSIZIONE

SALA LEVI 10:15-11.00

Anna Casavecchia

La transizione ecologica nella scuola richiede una rigenerazione dei saperi. Verso una educazione civica che include l’educazione ambientale: la modifica della costituzione e il diritto ambientale. (Modera G. Casavecchia)

MATERIE PRIME CRITICHE:
IL PROBLEMA (GLOBALE) PROSSIMO VENTURO

SALA LEVI 11.00-11.45

Mentre l’attenzione sul problema dei cambiamenti climatici, delle emissioni climalteranti e della indispensabile rivoluzione nella produzione energetica è venuta progressivamente crescendo fino a creare una consapevolezza piuttosto diffusa nelle opinioni pubbliche, il problema del consumo intensivo di materie prime è assai meno presente nel dibattito e nell’informazione. Il problema non è semplicemente di natura scientifico-tecnologica ma comporta una riflessione in termini etici ed economici sulla cultura finora dominante dell’ usa e getta che andrà sostituita da una consapevole attenzione alla conservazione e alla trasmissione di quanto la natura ci offre alle generazioni future. (Modera G. Casavecchia)


Elio Giamello

IL RUOLO DELLE FONTI RINNOVABILI E DELL'ENERGIA NUCLEARE NELLA TRANSIZIONE ENERGETICA

SALA LEVI 11.45-12.45

Gian Vincenzo Fracastoro

I drammatici eventi della guerra in Ucraina hanno mostrato quanto siano vulnerabili Paesi come l’Italia, la cui economia dipende per oltre l’80% dai combustibili fossili. La crisi bellica ha riportato prepotentemente in evidenza l’importanza dell’energia e si aggiunge alle perduranti motivazioni legate ai cambiamenti climatici per una accelerazione dell’abbandono dei combustibili fossili. Le due soluzioni più rapidamente accessibili sono rappresentate dal risparmio energetico e dalle fonti rinnovabili. Fra queste ultime, fotovoltaico ed eolico si candidano a svolgere il ruolo più importante, anche se per ovviare alla loro intermittenza si dovranno avviare in parallelo interventi non banali.

Bruno Panella

Dopo un rapido cenno al contesto energetico e alle origini dell’energia nucleare, si illustreranno i principi fisici e le potenzialità dell’energia nucleare, concentrandosi sui reattori nucleari a fissione, ed evidenziando le problematiche di sicurezza , del ciclo del combustibile e della sistemazione delle scorie. Si affronteranno poi le nuove linee di sviluppo e le previsioni nei prossimi decenni. Si concluderà con un cenno sulla fusione nucleare.

(Modera G. Casavecchia)

SIAMO TUTTI GRETA

SALA LEVI 12.45-13.30

Sara Moraca

Le voci inascoltate del cambiamento climatico. Le conseguenze del riscaldamento globale stanno modificando la vita di intere comunità, donne, uomini, bambini....

(Moderano Wissal Titi e G. Casavecchia)

Elisa Palazzi